domenica, gennaio 15, 2006

Vivi e lascia vivere

La rassegna stampa della giornata conferma una tendenza chiaramente in atto. La Casa della Libertà si è consegnata nelle mani del Papa e della gerarchia cattolica in materia di diritti civili. Si tratta di sapere se tutto l'elettorato del Polo coincide con un elettorato vaticano e se quest'elettorato è la maggioranza del Paese, cioè dell'Italia. Io non lo credo e resto su posizioni "laiche". Credo che sia sbagliata la politica finora seguita dalla dirigenza dei partiti di centro-destra. Credo che sia giunta l'ora di una contestazione interna. Per quanto riguarda le manifestazioni di questi giorni indette da omosessuali e coppie di fatto credo che valga un motto della saggezza popolare: "Vivi e lascia vivere!", che potrebbe essere anche una massima di governo, se il nostro governo alla Giovanardi non ritenesse di dover rispondere più al papa che non al popolo italiano.

Nessun commento: