martedì, ottobre 17, 2006

Nord e Sud

Non ho potuto tenere aggiornato questo mio blog a causa di una mia assenza da Roma durata quasi tre mesi. Mi trovavo in Calabria, a Seminara, confinante con le più note Palmi e Gioia Tauro. In Seminara non è disponibile la connessione veloce e pertanto ho trascurato molto i collegamenti internet. Non è stato un male. Un poco di riposo dalla rete non guasta. Ma non solo per questo.

La riflessione odierna che qui intendo solo abbozzare è la seguente. In un paese disgraziato, come il mio, cioè Seminara in provincia di Reggio Calabria i mali della politica nazionale sono più evidente e visibili che non in Roma, dove risiedo e abito stabilmente. Posso permettermi di parlare del mio paese natale in termini impietosi perché ci sono nato, vi è pure nato mio padre ed i miei antenati. L'amore che porto mi consente appunto il linguaggio impietoso. In un paese di tremila anime i soggetti e protagonisti della politica, i responsabili della pubblica amministrazione municipale, gli stessi cittadini elettori, i comportamenti elettorali, gli illeciti di varia natura, la mancanza di spirito pubblico e di ogni idea di interesse pubblico, perfino la religiosità apparente, il grado di cultura ed ogni altro aspetto possibile ed interessante da studiare ed esaminare sono molto più visibili che non in Roma, dove il sindaco pro tempore posso vederlo appena in televisione ed i politici nazionali sono protetti da cordoni sanitari.

MA... la natura dei problemi è identica. A Seminara calabra sono visibili, a Roma o a Milano non lo sono. Esiste una differenza di grado ed intensità, ma sono numerose le analogie. A Seminara è possibile studiare i fenomeni politici come in un laboratorio. Un esempio? Il fenomeno "Mani Pulite", ossia l'uso dei mezzi giudiziari come strumento della lotta politica, ha fatto la sua comparsa prima a Seminara e poi a Milano. Vi fu uno scioglimento per inquinamento mafioso che molto danno (irreversibile e definitivo) ha fatto al paese e che si è infine concluso con assoluzione degli accusati per innocenti. Il guasto prodotto è però rimasto.

La continuazione alle prossime occasioni.

Nessun commento: